Le cose che non ti aspetti…

Le cose che non ti aspetti spesso sono le migliori, quelle più belle. Ed è proprio così che ho improntato la mia filosofia di vita… Non aspettarsi nulla e prendere il meglio di quello che ti accade. Certo, per ottenere i risultati che si sperano bisogna darsi da fare, studiare, lottare, mettersi in gioco… Insomma, fare il meglio possibile per raggiungere i propri obiettivi, ma senza poi aspettarsi che questi arrivino… C’era un tempo in cui me la prendevo molto quando che cose non andavano come speravo, e posso assicurarvi che stare a casa ad arrabbiarsi o peggio ancora a deprimersi non porta a niente… anzi. Così da qualche anno continuo a darmi da fare per cercare di vivere come vorrei e prendo quello che viene per quello che è, senza troppe aspettative e gioendo di ogni piccola goccia di “felicità” che mi arriva.

Permanent link to this article: https://www.stefanomartinelli.net/site/le-cose-che-non-ti-aspetti/

“Sono ancora qua!”

Buongiorno e buon lunedì! Assente su questo sito da più di un mese (scusate!), ma come dice una canzone di Vasco Rossi “io sono ancora qua!”. Torno oggi a scrivere, sia per scusarmi della troppa assenza che per la minaccia di chiudermi il blog da parte di chi mi gestisce gli aggiornamenti del sito a causa della mia troppa inattività! Cosa raccontarvi… è un periodo molto impegnativo, tante cose da fare, dormo poco e il tempo per fare tutto non è facile da trovare. Presto dovrei avere anche dei nuovi lavori da fare… sia per il cinema che per la tv, mentre sto ultimando una serie per il web girata un paio d’anni fa che per vari motivi non è ancora uscita, ma ci siamo quasi! Insomma, anche se non mi faccio sentire spesso le novità non mancano, e al momento opportuno vi aggiornerò su tutto! Nell’attesa vi auguro un buon inizio settimana! Ci sentiamo presto!

Permanent link to this article: https://www.stefanomartinelli.net/site/sono-ancora-qua/

“La macchina della felicità” di Flavio Insinna

Sabato sera a Villa Bertelli è andato in scena Flavio Insinna con “La macchina della felicità”, uno spettacolo che mi ha decisamente sorpreso. Premetto che non sapevo bene cosa aspettarmi e a fine show mi sono detto: “questo è decisamente uno di quegli spettacoli da vedere, da consigliare. “La macchina della felicità” è stato uno spettacolo molto intimo, fatto letteralmente tra il pubblico e con il pubblico. Nelle due ore dello show Insinna ha dialogato con gli spettatori scendendo dal palco e passeggiando in platea, partendo da una semplice frase: “La felicità è…”, e ognuno dei presenti poteva dire quello che voleva, addirittura scriverlo su delle apposite cartoline da compilare a inizio show, cominciato proprio con la lettura di queste, per poi partire con pezzi comici, canzoni e anche argomenti più profondi. Sinceramente mi piacerebbe poter rivedere lo spettacolo, per capire quanto sia realmente improvvisato e quanto repertorio cucito addosso alle frasi dette dal pubblico. A fine show Insinna si è poi concesso a foto e autografi, e non è mancata occasione per fargli i complimenti e due chiacchiere. Insomma, a noi di “Comici Toscani” è piaciuto molto, sia lo spettacolo e Flavio stesso, ve lo consigliamo davvero. E visto che questo era l’ultimo spettacolo di questa stagione 2019 a Villa Bertelli, colgo l’occasione per ringraziare Jessica e tutto lo staff per l’accoglienza e la disponibilità nei nostri confronti, auguriamo a tutti gli spettatori presenti di aver passato delle belle serate in compagnia di ottimi spettacoli, speriamo che abbiate gradito le nostre recensioni e vi diamo appuntamento alla prossima stagione!

Insinna-300x300 "La macchina della felicità" di Flavio Insinna

Flavio Insinna a Villa Bertelli

Permanent link to this article: https://www.stefanomartinelli.net/site/la-macchina-della-felicita-di-flavio-insinna/

Straordinario Battista!

Lunedì sera con “Comici Toscani” abbiamo avuto la fortuna di vedere il nuovo spettacolo di Maurizio Battista a Villa Bertelli. Che dire… straordinario Battista! Uno spettacolo da vedere assolutamente, due ore e mezzo di show dove il comico romano interagendo con il pubblico si racconta a trecentosessanta gradi, partendo dal bar di famiglia a San Giovanni, in “Papà perchè lo hai fatto?”, spettacolo scritto tra l’altro con la moglie (la terza) Alessandra Moretti, Maurizio Battista affronta con la sua  inconfondibile ironia il mondo che ci circonda, dalla cucina alle gite, dagli asili per i figli alle chat dei genitori, con un attenzione particolare al pubblico che diventa parte dello spettacolo, scambiando opinioni con il comico e lanciando argomenti che diventano protagonisti dei monologhi portati sul palco, come se tutto lo show fosse improvvisato sul momento in base alle richieste dei presenti. Devo dire che tra tutti gli spettacoli visti fin’ora questo è uno di quelli che consiglio vivamente di andare a vedere. Battista diverte e si diverte! A fine show lo spettacolo è proseguito nel retro palco dove il comico romano non si è risparmiato a foto e battute con il pubblico rimasto per salutarlo.

collage-ok-300x200 Straordinario Battista!

Maurizio Battista a Villa Bertelli

Permanent link to this article: https://www.stefanomartinelli.net/site/straordinario-battista/

Permanent link to this article: https://www.stefanomartinelli.net/site/montesano-a-villa-bertelli/